Si apre lunedì 13 luglio, con il webinar “Building Back Better”, l’annuale ciclo di incontri bilaterali Italia-UK legati al XXVIII Convegno di Pontignano (1-3 ottobre). Il tema di quest’anno: una ripresa, sostenibile e inclusiva, dopo la pandemia da coronavirus.Moderato dall’ambasciatore britannico in Italia Jill Morris a fianco dei due co-presidenti del Convegno di Pontignano Carlo Calenda e Lord David Willetts, l’incontro sarà aperto da un video saluto del Ministro dell’Ambiente italiano Sergio Costa e dall’intervento dell’omologo britannico Lord Zac Goldsmith.

La pandemia da COVID-19 ha causato sofferenze umane devastanti e danni all’economia in tutto il mondo. La crisi e le misure di protezione necessarie come i lockdown hanno avuto un drammatico impatto sulle attività economiche – ampiamente superiore all’impatto della crisi finanziaria del 2008-2009. L’FMI stima che l’economia globale si contrarrà almeno del 3% nel 2020. Ma la crisi ha anche mostrato settori economici resilienti e indotto trasformazioni delle filiere produttive. Se tutto questo sarà permanente, piuttosto che contingente, allora la crisi sarà stata un evento trasformativo.In quest’ottica “Bulding Back Better” (ricostruire meglio) può essere l’opportunità per promuovere una ripresa sostenibile. Ciò significa una ripresa pulita, verde e inclusiva, che crei posti di lavoro e realizzi i sistemi e le infrastrutture necessarie per rendere le società resilienti agli shock futuri. Significa prendere le misure giuste per proteggere la salute pubblica. E significa correggere disuguaglianze strutturali, assicurandosi che le esigenze dei più vulnerabili siano soddisfatte.Regno Unito e Italia hanno un’opportunità unica per sviluppare e promuovere l’agenda globale su questi temi.

Nel 2021, il Regno Unito presiederà il G7, l’Italia presiederà il G20 e britannica sarà la presidenza della COP26 (Glasgow, 1-12 novembre), in partnership con l’Italia. Intelligentibus pauca.

Articolo precedenteConte, il prestigiatore che fa sparire la Costituzione
Articolo successivoCostituzione sospesa? In Francia nel 1793
Avvocato, manager e giornalista. Allievo del 198° corso alla Scuola Militare Nunziatella, ha conseguito la laurea all'Università di Roma Luiss, il Master of Laws alla New York University e il Juris Doctor alla Columbia University di New York. E’ Avvocato; Solicitor (England & Wales); Attorney at Law (New York); e appartiene all’Ordine dei giornalisti della Lombardia. Ha esercitato la libera professione in USA (Sullivan & Cromwell) e assunto ruoli manageriali in UK (Banca Europea per la Ricostruzione e lo Sviluppo; BlackRock). Ha pubblicato "L’altra Brexit" (Milano Finanza, 2018); è editorialista Brexit per il quotidiano finanziario Milano Finanza; opinionista geopolitico per il canale televisivo finanziario Cnbc. Direttore responsabile della Voce Repubblicana.