Sin dallo scorso marzo il PRI aveva indicato a tutte le forze politiche di far fronte all’emergenza della pandemia con un governo di solidarietà nazionale dove le forze politiche avrebbero dovuto rinunciare agli interessi elettorali di parte e trovare insieme la strada più opportuna per far fronte ai gravi problemi sanitari e focalizzare le politiche necessarie ad interventi urgenti nell’economia.

Il Presidente della Repubblica, a cui va il nostro ringraziamento per il ruolo svolto, ha più volte esortato le forze politiche a cooperare in questo momento difficilissimo per il nostro Paese.

Alcuni giorni fa in Parlamento vi è stato un voto sullo scostamento di bilancio dove tutte le forze del centro destra hanno votato a favore delle proposte concordate con il Governo.

Questo voto unisce il Governo e gran parte delle opposizioni nella spesa in buona parte assistenziale natalizia. Non un solo accenno alla next generation, di cui ci dovremmo occupare.

Ancora sfugge alle forze politiche più rappresentate in Parlamento la condizione in cui versa il Paese e l’urgenza di interventi per rimettere in moto la produzione di Pil.

Corrado de Rinaldis Saponaro
Segretario politico nazionale