Eugenio Fusignani, segretario provinciale del PRI, era il capolista dell’Edera ed è stato il più votato dei repubblicani oltre che uno dei più votati in assoluto con 657 preferenze, che quotano il 24,80% del totale dei voti conquistati dal partito. L’Edera ha raggiunto il 5,2%, aumentando sia la percentuale sia i voti rispetto alle elezioni del 2016, confermando così i due consiglieri comunali. A Fusignani vanno le deleghe agli Affari generali, Affari istituzionali, Servizi demografici, Sicurezza, Polizia locale, Centro storico e quella per la Romagna, che nel mandato precedente era in capo al Sindaco.